Perdonare? Offresi castello per chi ci riesce!

Tu riesci a perdonare chi ti ha fatto un torto?
Vale la pena perdonare? O forse è più conveniente non perdonare?

Questo sarà un articolo brevissimo. Si tratta di una storia che il Profeta (s) ha raccontato ai suoi compagni. Una storia collegata con il nostro tema: SAPER PERDONARE.

Ambientazione: Giorno del Giudizio.

Due uomini verranno processati sotto il Trono del Signore, perché uno ha offeso l’altro.
Qui avverrà un dialogo da cui possiamo imparare molto.

Quello trattato ingiustamente dirà ad Allah: “Mio fratello mi offese”.
Allah dirà all’ingiusto: “dagli il suo diritto” e questo chiederà: “come faccio, Signore?”
Allah risponderà: “dagli dalle tue opere buone“.
Lui risponderà: “non ne ho più!”.

Allah allora dirà all’altro che le opere del suo fratello sono finite.

Colui che ha subito il torto risponderà: “dagli dei miei peccati!”.
L’Altissimo dirà: “che ne dici di qualcosa di meglio?
Il trattato ingiustamente dirà: “e che cosa?”
Allah dirà: “vedi quel palazzo lassù?”

Il povero uomo guarderà e sbalordito dalla bellezza del palazzo chiederà: “A quale Profeta appartiene?”
Allah risponderà: “A te, se saprai perdonare tuo fratello

A questo punto l’uomo dirà: “l’ho perdonato, l’ho perdonato”.
Allah, l’Indulgente, dirà: “prendi tuo fratello per mano ed entrate in paradiso insieme!

Non c’è tanto altro da aggiungere. La storia parla da sola.

Perdoniamo…e verremo perdonati.

Tuo fratello,
Abedelbakki

Abedelbakki

Eterno studente di scienze islamiche, appassionato di storia islamica, filosofia e psicologia. Fondatore di www.vitaislamica.it

Un pensiero riguardo “Perdonare? Offresi castello per chi ci riesce!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *